Goduria

Pubblicato il 16 maggio 2009 da admin

Sarà che Stevenson non mi ha mai strappato il cuore.

Sarà che nelle scuole di questo Dottor Jekyll e del suo alter ego Mister Hyde non se ne può mica più.

Sarà che era integralmente in lingua inglese e io ho acciuffato una parola sì e ventiquattro no.

Fatto sta che stamani al Puccini non ho goduto come avrei voluto.

Loro invece godono sempre, come testimonia l’eloquente contributo iconografico allegato.

Leave a Reply

XHTML: You can use these tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>