Modelli femminili

Pubblicato il 29 settembre 2016 da antonella landi

“Finalmente nell’arte del XVII secolo irrompono modelli femminili nuovi: non più la donna con blonda testa e claro viso, ma la donna mora e (UDITE!) la donna… ROSSA! Ma non solo! Accanto alla donna bella, perfetta, angelica e armoniosa, fa il suo trionfale ingresso nella poesia la donna vecchia! Nel Seicento sarei stata celebratissima!”

E qui il protocollo prevedeva: “Mannò che dice professoressa, lei non è rossa (infatti è tinta) ma soprattutto non è vecchia!”

Silenzio assordante.

Comments are closed.