Profe, lei si droga

Pubblicato il 21 novembre 2009 da admin

Ogni classe che abbia nell’orario Italiano e Storia alla quinta e sesta ora, ci prova.

“Profe, ci riposiamo un po’? Siamo stanchissime”.

“Devo finire di spiegare”.

“Maremma profe, lei è proprio una secchiona”.

“Sono qui per lavorare”.

“Facciamo due chiacchiere, le va?”.

“Mi andrebbe, ma non posso”.

“Uffa profe, ma noi abbiamo i crampi alla mano a forza di prendere appunti: riposiamoci un po’”.

“Non possiamo”.

“Ma lei profe non si stanca mai?”.

“Mi stanco, ma cerco di non darlo a vedere”.

“Perché non ci racconta qualcosa di lei?”.

“Perché forse è meglio di no”.

“Profe, sa come me la immagino io nel pomeriggio? Completamente sbracata sul divano dopo tutte le energie che ha speso in classe”.

“Neanche per idea”.

“E cosa fa?”.

“Se non ho pranzato fuori lavo i piatti, do un paio di botte alla casa, scrivo, correggo, leggo, esco in bicicletta con il gatto nel cestino, mi incontro in centro con un’amica, vado a trovare un amico, vado in libreria, vado in biblioteca, vado a fare la spesa, non vado da nessuna parte, ozio, rifletto”.

“E poi?”.

“E poi torna dal lavoro il mio compagno e io vado a correre”.

“Tutti i giorni?!”.

“Quasi tutti i giorni”.

“Ma corre con il buio?”.

“Ora che c’è l’ora solare, certo, corro con il buio”.

“E non ha paura?”.

“Paura di che? Incontro decine di persone che corrono con me, non ho affatto paura, ho la musica del mio iPod a darmi energia e la sensazione di vivere nel ventre di una città che mi protegge”.

“E poi?”.

“E poi torno, mi faccio la doccia e mi butto nella serata”.

“Cosa significa esattamente?”.

“Significa uscire e andare al cinema, al teatro, a un concerto, o rimanere in casa, stappare una bottiglia buona e iniziare a preparare una cena per due, a volte per più persone se si aspettano degli ospiti. Significa stare in compagnia di chi si ama e cercare la sintonia della parola. Significa ascoltare musica bella e gustarsi l’istante”.

“E non crolla mai?!”

“Tendenzialmente, no”.

“Profe, lei si droga”.

I cinque minuti di pausa sono finiti, si ricomincia la lezione.

Leave a Reply

XHTML: You can use these tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>