Pic nic di Pasquetta

Pubblicato il 2 aprile 2018 da antonella landi

Alle Cascine praticamente ci si vive. Ma il pic nic finora non ci s’era fatto mai.
“Ovvia, facciamolo per Pasquetta!”
“Ma infatti! Perché andare a cercare dei pratoni altrove, quando il pratone più bello ce l’abbiamo sotto casa?”
“Alle 11 all’Anfiteatro!”
La mamma di Odilia aveva portato persino i sandwiches per i nostri cani.
“Ma che ci hai messo dentro?!”
“Le loro pappine!”
Per noi non ci siamo fatti mancare nemmeno i cantuccini col vin santo.
Tanto poi si cammina e si smaltisce.
Prima però uno strame di coperte, cicce all’aria e sole a picco.
Il parco pullulava di gente a piedi, in bicicletta, sui pattini, coi libri e coi droni tra le mani, i palloni tra i piedi, le magline a maniche corte, le scarpe da ginnastica, i fiori e le fusciacche tra i capelli.
Rientrati col tramonto, Pisellone ha avuto un crollo inverecondo e ora russa a quelloddìo.

img_2652

Comments are closed.