Ci siamo quasi

Pubblicato il 12 aprile 2018 da antonella landi

Dopo averlo promesso per due anni con la convinzione di una docente innamorata della propria classe, dopo aver tentato di tirarmi indietro con l’argomentazione dell’improvvisa maternità giunta a fine agosto scorso, dopo essermi lasciata convincere di nuovo dagli studenti stessi e dai sostenitori della tesi che un distacco dal figlio peloso non farà che bene sia a me che a lui, dopo aver provato a rimangiarmi la parola data alla notizia di un viaggio in pullman anziché in aereo, dopo aver ceduto definitivamente alla proposta di un percorso ibrido (in pullman fino all’aeroporto, in aereo fino alla meta), ci siamo quasi.

Domenica notte, alle ore 3, partenza da Porta Romana in pullman gran turismo.
Arrivo all’aeroporto bergamasco di Orio al Serio all’alba.
Imbarco su volo low cost destinazione Berlino.

L’ansia (da abbandono di minore, da prestazione, da pericoli misteriosi, da tragedie impreviste, da smarrimento geografico mio e altrui, da resistenza fisica alle ore piccole) mi divora.
Non ho (più) l’età per andare in gita scolastica.
Ma ormai ci siamo quasi.

Comments are closed.