Della donna

Pubblicato il 8 marzo 2010 da admin

Della donna ho le forme, la voce, i capelli. Ho il profumo, i pensieri, le contraddizioni. Le paure, le insicurezze. La forza, la sfacciataggine, il coraggio. Il retaggio, i ricordi, le zavorre. Ho lavorato, costruito, scelto. Ho sbagliato, chiesto scusa, mandato affanculo. Riso, litigato, urlato, mentito, ferito. Ho combattuto, ho incassato, ho vinto.

La mimosa mi piace almeno come essere donna: moltissimo. Per il giallo del sole, dei limoni, delle foglie d’autunno. Il pelo del pulcino, di un gatto appena nato, dei capelli in un bimbo lavato di fresco. La fragilità di un bicchiere sottile, della carta di riso, del guscio dell’uovo.

L’albero di mimosa nel giardino in Maremma è una grande femmina che accoglie, appaga, ripara, consola, ispira, nutre, abbraccia, addormenta, diletta, cresce, protegge.

Se dovessi rinascere, ch’io sia donna di nuovo.

Leave a Reply

XHTML: You can use these tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>