Poesia e diversità

Pubblicato il 8 giugno 2010 da admin

Bandirono un concorso di poesia.

Scaricai il bando e lo portai in classe.

Leggemmo il tema del concorso e decidemmo di partecipare.

Loro scrivevano, io visionavo.

Loro consegnavano manoscritti su foglietti, cartacce, pagine a protocollo, ad anelli, strappate dal ventre dei quaderni, io aprivo una cartella del Mac e ci buttavo tutto dentro.

Selezionammo, spedimmo e incrociammo le dita.

Ma la Giuria -davanti a versi, rime e figure retoriche, suggestioni, stati d’animo e cuori spalancati- ci ripensò e disse: anziché eleggere un solo vincitore e mortificare gli altri, perché non si raccoglie tutto il materiale in un volume, si propone alla poetessa Alberta Bigagli di prefarlo e si dà alle stampe?

Il libro viene oggi ufficialmente presentato presso il Centro Culturale dei Chille della Balanza, al fresco del parco di San Salvi o (in caso di improbabile maltempo) nella stanza che accolse l’artistica follia di Dino Campana.

Leave a Reply

XHTML: You can use these tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>