Benvenuti in Paradiso

Pubblicato il 21 aprile 2011 da admin

Nell’ultimo giorno di scuola prima dell’inizio di qualsiasi vacanza, si sa, il clima è sempre più disinvolto e disimpegnato. Abbandonati sopra il banco libri e quaderni, largo alla chiacchiera libera intorno alla cattedra.

“Ma insomma le scuole in Cina come sono? Raccontatemi qualcosa.”
“In Cina classi anche di qualanta, cinquanta studenti, non così pochi come noi.”
“Accidenti, pochi?! Siamo in trenta! La prima volta che vi ho visti a settembre siete stati un incubo per me. E come fate a stare in quaranta o cinquanta in una classe? Chissà che confusione.”
“Niente confusione plofe, insegnanti in Cina seveli, sevelissimi, lolo entlano, tutti studenti in piedi, comincia la lezione, tutti silenzio assoluto. Plimo che palla, in piedi contro mulo per una, due, anche tle ole.”
“Ma cosa dite?! Davvero?”
“Velo velo. Chi non fa compiti, lungo bastone folte folte sulle mani, così, gualda… tonf! tonf!”
“Non ci credo, mi prendete in giro?”
“Macché gilo, plofe, tutto velo. Io elementali battevo forte sulla mano plima di maestlo, così poi abituato al dolole.”
“Oddio che strazio, davvero ti piacchiavano quando eri alle elementari?”
“Celto! E tutti blavi a scuola, massimo voto cento, chi plende novantasette, novantasei blutta figula, velgogna pel tutti. Nessuno pallare, tutti ascoltale e sclivele, sclivele, sclivele semple, copiale pagine e pagine di sclittula. Semple silenzio, mai pallare.”
“E allora perché qui parlate sempre così tanto volentieri, e ridete, e intervenite, e volete che a narrativa vi faccia il mimo e le voci buffe, che quando vi racconto i miti greci e mi arrampico sul tavolo per fare il Minotauro o vi passo tra i banchi a zig zag per farvi il labirinto di Dedalo o mi metto a quattro zampe per mimare il cavallo ligneo di Ulisse o m’inginocchio davanti a Ade e Persefone come se fossi Orfeo voi ve la godete come se foste a teatro?!”
“Pelché qui in Italia plofe… Paladiso!!!”

Voi fatemi tornare dalle vacanze di Pasqua, poi a farvi sperimentare un po’ d’Infelno ci penso io.

Leave a Reply

XHTML: You can use these tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>