Nessuno tocchi l’agnello

Pubblicato il 25 aprile 2011 da admin

Chi ne perpetra la strage in occasione della Pasqua, confessa che il pianto degli agnelli -strappati alle loro mamme e allontanati dai prati che coincidono per loro con un parco giochi delle meraviglie- è in tutto e per tutto identico a quello straziante dei bambini.

Leonardo da Vinci scrisse: “Verrà un tempo in cui considereremo l’uccisione di un animale con lo stesso biasimo con cui consideriamo oggi quella di un uomo”.

Alla luce di tutto questo, un leggero brunch festivo nel regno della mozzarella campana, accompagnata da saporite verdure di stagione, ci è parsa la scelta meno disumana.

(Obìka -mozzarella bar-, Palazzo Tornabuoni, via dei Tornabuoni, Firenze.

Locale splendido, cibo squisito, servizio femminile eccellente, clientela varia e graziosa)

Leave a Reply

XHTML: You can use these tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>