Mi faccio un tatuaggio

Pubblicato il 10 maggio 2012 da admin

Ultima lezione su Dante Alighieri e la sua Commedia. Ispirata e commossa, recito le terzine finali e tento d’incatenarci l’uditorio adolescente.

“Profe profe profe!”
“Sì? Chi mi chiama?”
“Io profe! C’ho da dirle una cosa urgente! Urgentissima!”
“Spero che questa cosa urgente urgentissima abbia una qualche correlazione con l’argomento in corso.”
“Veramente no.”
“Allora me la dici dopo, va bene?”
“No profe, la prego! E’ importante glielo giuro! Riguarda Vasco! Il nostro Vasco! Vasco Rossi!”
“Dimmi pure, cara.”
“Ho deciso che mi faccio un tatuaggio!”
“E Vasco in tutto questo cosa c’entra?”
“C’entra profe: mi faccio tatuare una frase tratta da una sua canzone!”
“Davvero?! E quale?”
La vita…
La vita è tutta un equilibrio sopra la follia ! Sally ! Meravigliosa! Come sai sono contraria ai tatuaggi, ma questa frase è splendida, fai benissimo!”
“No, profe, veramente non è quella…”
“E qual è?”
La vita non è facile/ ma a volte basta un complice...”
“… e tutto è già più semplice. Brava Giulia.”
“Sì, è tratta da Brava Giulia.”
“Mmmh…”
“Che c’è profe?”
“Non mi convince.”
“Ma come profe! E’ bellissima! E pensi: io e la mia amica del cuore ci facciamo tatuare la stessa frase in segno di amicizia eterna.”
“Mi convince ancora meno.”
“Perché?!”
“Perché l’amicizia eterna raramente esiste e a te rimarrà appiccicata sulla pelle una frase in cui stenterai a riconoscerti. Invece quella che ti dico io, tratta da Sally, è la frase simbolo di Vasco. Quella frase è Vasco. Pensaci, prima di fare un gesto avventato.”

Ha detto che non ci pensa proprio.
Ma io sono sicura che invece lo farà.

Leave a Reply

XHTML: You can use these tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>