Pronti, attenti, via

Pubblicato il 27 febbraio 2013 da admin

A distanza di un anno, ci risiamo.
Partono domani i “Colloqui fiorentini”, il fantastico convegno letterario aperto agli studenti di tutte le scuole superiori d’Italia, l’appuntamento a cui partecipano in media duemila adolescenti che giungono a Firenze da ogni provincia vicina e lontana.
L’anno scorso era Ugo Foscolo.
Quest’anno sarà Giovanni Verga.
Tre giorni barricati tutti insieme nell’oceanico auditorium del Palazzo dei Congressi a parlare del “semplice fatto umano che farà pensare sempre”. Tre giorni ad ascoltare interventi di prestigiosi docenti universitari, di scrittori molto amati e di ragazzi spontanei che, come ogni anno, afferreranno il microfono con sconcertante naturalezza per dire la loro idea sull’autore in questione.

“Allora ragazzi mi raccomando: domattina otto e mezzo davanti al cancello.”
“Ok profe: bisogna portare qualcosa?”
“Ci daranno una cartellina con penna e fogli per gli appunti, la brochure del convegno e l’elenco di tutti gli interventi. Non dovete portare niente.”
“Ah, perfetto, meglio così.”
“Piuttosto, che dite: sarà il caso che io mi porti i ferri e la lana da casa per fare qualche giro di maglia mentre ascolto, o dite che passo male?”

Comments are closed.