Perché la mamma offende il cavallo

Pubblicato il 20 marzo 2014 da antonella landi

Quello che mi accadde quando a quattordici anni scoprii il greco antico, ora mi succede col cinese: sono andata in fissa.
Solo che all’epoca con la rete ci pescavi i pesci e basta, mentre ora ci puoi pescare il mondo.
Su internet ho trovato la spiegazione a un dubbio che mi tormentava.
Alla prima lezione di tre settimane fa la maestra ci ha insegnato che “māmā mà mă” in cinese significa “la mamma offende il cavallo”.
In classe nessuno ha battuto ciglio tranne me.
Io mi sono immediatamente e insistentemente chiesta: ma perché, povero cavallo?
Perché una mamma dotata di buon senso dovrebbe prendersi la briga di offendere un cavallo? Perché insultare un innocuo equino? Perché scagliarsi contro un animale pacifico e inoffensivo?
Me lo sono chiesto per due settimane, tenendomi dentro la domanda per questioni di pudica timidezza.
Poi, proprio nella Rete, ho trovato la risposta.
Mancava un pezzo alla dolorosa storia.
ཛྷཛྷ健偀 偀 Māmā qí mă, mă màn, ཛྷཛྷ偖偀 māmā mà mă.
Traduzione: la mamma cavalca il cavallo; il cavallo è lento; la mamma offende il cavallo.

Stando così le cose, ha ragione la mamma.

Comments are closed.