Tanti auguri a lei

Pubblicato il 21 aprile 2016 da antonella landi

Un’alba azzurra con striature rosa.
Una cesta da picnic arredata di tutto il necessario.
Un ordine da ritirare all’una nella gastronomia chic di Porta Romana.
Una stuoia thailandese grande come un letto a due piazze.
Una tovaglia ricamata.
Il Parco della Pace che circonda il mio liceo.
Un’apparecchiatura tutta gialla.
Panzanella, insalata di farro, arancini di riso, fagiolini al pomodoro, pisellini in bianco, olive miste, carciofoni sott’olio, mozzarelle di bufala, pane a lievitazione naturale, fragole mature e un ottimo Bolgheri ghiacciato.
Un pranzo rilassato e allegro, un cane nero che racimola gli avanzi, la collega Dea che si unisce a noi, gli studenti di terza che passano, salutano, si fermano e fanno conoscenza.
Il monologo teatrale di un detenuto di Sollicciano venuto a recitare dentro la mia scuola.
Un tea time con macarons consumato nel salone e nel parco del Four Seasons.
Una pianta di mughetto e un’altra cosa ma segreta per regalo.

Oggi compleanno a sorpresa per la mia amica del cuore.
Ci siamo divertite come du’ bimbe.

Comments are closed.