Rerum vulgarium fragmenta

Pubblicato il 6 febbraio 2017 da antonella landi

Erano i capei d’oro a l’aura sparsi: da quale opera petrarchesca è tratto questo sonetto?”
“Dal Canzoniere.”
“Sì. Ma in realtà l’opera porta un titolo in latino. Te lo ricordi?”
“Certo. Ora et labora.”

Comments are closed.